Clubres DOLOMITI emotions - Vivere la vacanza

News e Consigli per le Tue Vacanze in Trentino e in Sardegna

5 musei trentini che devi visitare almeno una volta

MUSE_20180328-132254_1

Non solo paesaggi meravigliosi e infinite occasioni di svago all'aria aperta. Una vacanza in Trentino è anche una vacanza fatta di cultura che offre un'ampia scelta di musei: dal più noto Muse, il Museo delle Scienze capace di affascinare grandi e piccoli, al meno conosciuto Caproni, con la sua collezione unica di aeroplani d'epoca. Nelle valli da non perdere lo storico Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme a Cavalese e la collezione etnografica di Casa Begna a Carano.

Musei della Val di Fiemme


Predazzo - Museo Geologico delle Dolomiti

"Questa è la chiave delle Alpi… sede dei fenomeni geologici più svariati e meravigliosi", scriveva Leopold Von Buch, uno dei tanti studiosi che sin dall'inizio dell'Ottocento giunsero a Predazzo per studiare l'origine delle montagne. Nessun luogo poteva, quindi, essere più indicato che Predazzo per ospitare il Museo Geologico delle Dolomiti, riaperto, completamente rinnovato, nell'estate del 2015. Il percorso presenta le caratteristiche geologiche, ambientali e paesaggistiche delle Dolomiti. Un viaggio dentro e fuori le montagne che racconta la relazione tra l'ambiente e le popolazioni locali. Si racconta anche la storia dell'albergo Nave d'Oro, dove nel diciannovesimo secolo naturalisti e scienziati di tutto il mondo si confrontavano sulla formazione delle rocce. Il museo possiede una ricchissima collezione di fossili invertebrati delle scogliere medio-triassiche, con alcuni campioni unici e di eccezionale valore. 

PREDAZZO - www.muse.it - Tel. 0462 500366

Carano - Casa Begna

Il Museo Etnografico della Gente di Carano permette di fare un salto indietro nel tempo e scoprire come si viveva una volta in Val di Fiemme. Le stanze di un'antica casa contadina sono arredate con mobili, oggetti e utensili che raccontano più di un libro di storia: troviamo la cucina, la stüa (camera da letto), la soffitta, il tabià (fienile), la stalla e gli avvolti. Una ricca e preziosa collezione alla quale hanno contribuito gli stessi abitanti di Carano, convinti che sia necessario custodire la memoria di un passato, non troppo lontano, scandito dai ritmi delle stagioni e dei raccolti. Il Museo Casa Begna è gestito da un'associazione che si basa sul volontariato. Propone anche mostre temporanee a tema.

CARANO - www.museocasabegna.it - Tel. 335 6170249

Cavalese - Palazzo della Magnifica comunità di Fiemme


Lo storico palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, simbolo dell'autogoverno millenario di questa valle, era in origine sede del vicario vescovile. Nel corso dei secoli fu utilizzato come residenza estiva. I principi vescovi Bernardo Clesio e Cristoforo Madruzzo ampliarono e abbellirono la struttura nel Cinquecento. Nel 1808 il governo bavarese lo trasformò in carcere giudiziario. Poi, nel 1850 la Comunità Generale di Fiemme lo acquistò per farne la propria sede. Dal 2012 il palazzo è adibito anche a museo. Possiede una pinacoteca importante, con numerosi dipinti di rappresentanti della Scuola pittorica di Fiemme, attiva tra la metà del Seicento e la fine dell'Ottocento. Accessibili e suggestive le prigioni ottocentesche, che presentano svariate incisioni che ricordano la storia e le pene dei detenuti. Il museo propone anche mostre temporanee. Fino al 2 aprile 2018, è in corso l'esposizione "Legno. Anima di Fiemme", dedicata all'uso della risorsa boschiva, che ha influenzato la storia e l'economia della valle e l'identità della sua gente.

CAVALESE - www.palazzomagnifica.eu - Tel. 0462.340812

AL MUSEO CON LA FIEMME-MOTION CARD

Con il pagamento della tassa di soggiorno, gli ospiti della Val di Fiemme ricevono una card che offre l'accesso a numerosi servizi, tra cui skibus e trasporto pubblico, animazioni e attività, escursioni guidate e sconti. Con la Trentino&FiemmE-motion Winter Card, inoltre, si possono visitare gratuitamente i musei e i castelli del Trentino. Un'opportunità da cogliere!

Due musei da non perdere a Trento


Muse - Museo delle scienze a Trento


Inaugurato nel luglio del 2013, in un moderno edificio progettato da Renzo Piano in un nuovo quartiere residenziale della città, il Museo delle Scienze di Trento ha già superato la soglia del milione di visitatori. Attraverso la metafora della montagna, il percorso espositivo racconta la vita sulla terra. La terrazza e il quarto piano fanno conoscere sole e ghiaccio, per poi scendere di piano in piano per scoprire la biodiversità, la sostenibilità, l'evoluzione. Presente anche una grande serra tropicale che ricrea un lembo della foresta pluviale dei Monti Udzungwa in Tanzania. Video, postazioni interattive, esperimenti e giochi a tema rendono la visita adatta anche ai bambini, sempre entusiasti di questa esperienza. E per i più piccoli (da 0 a 5 anni, accompagnati da un genitore), c'è lo spazio Maxi Ooh!, dedicato alla scoperta dei sensi. Un luogo tutto a misura di bambino dove imparare, ma soprattutto divertirsi e stupirsi. Ogni mese vengono proposte esperienze diverse legate a uno dei sensi, così che ogni visita all'area è unica.

www.muse.it - Tel. 0461 270311

Museo dell'aeronautica "Gianni Caproni"


Alla scoperta della storia e dell'avventura del volo, attraverso la prima collezione aeronautica al mondo, costituita negli anni Venti del Novecento dal pioniere trentino dell'aviazione Gianni Caproni. Si possono ammirare anche la macchina volante ad ala battente, realizzata sulla base dei disegni di Leonardo Da Vinci, e un velivolo del 1911, quando volare presupponeva coraggio e, forse, un po' di incoscienza. Presenti diversi aerei da guerra, risalenti ai conflitti mondiali, tra i quali l S.V.A.5 pilotato da Gino Allegri nel volo su Vienna del 1918. Sono esposti poi cimeli storici, documenti, oggetti personali di pionieri del volo, progettisti, costruttori e aviatori. Al termine del percorso, una sezione dedicata alle simulazioni di volo, dove cimentarsi con le proprie capacità… e capire se si è portati per la carriera aeronautica! 

www.museocaproni.it - Tel. 0461 944888

Sulla Strada dei formaggi delle Dolomiti
Alla scoperta della Foresta dei Draghi in Val di F...

Destinazioni